Melzo

  • Categoria principale: Comuni
  • Categoria: Melzo

Cultura in crisi? Non al Trivulzio di Melzo

MELZO Il Trivulzio prosegue alla grande con una stagione densa di appuntamenti culturali di qualità che spaziano dalla prosa al cinema. «Siamo reduci del successo dello spettacolo di Teo Teocoli, che ha registrato il tutto esaurito ancora molti giorni prima della messa in scena» commenta il presidente della fondazione Trivulzio Francesco Ferrari. Nel corso dei quattro anni di apertura (la struttura è stata riqualificata nel 2006 per volontà dell'allora primo cittadino Paolo Sabbioni, dopo un lungo periodo nel quale è rimasta in stato di abbandono), sempre più persone hanno apprezzato le proposte di qualità offerte in piazza Risorgimento. «Il risultato è confermato dai numeri della passata stagione: 221 aperture, fra teatro, musica e cinema, per un totale di oltre 23mila ingressi - afferma il direttore -. Basta considerare che nel primo anno siamo rimasti aperti solo 39 giorni. Con la nuova stagione hanno preso avvio, seppur in forma sperimentale, due importanti progetti: l'istituzione di una scuola per imparare  a recitare e la rassegna di teatro amatoriale "Martesana sul palco", che vede coinvolti anche l'Argentia di Gorgonzola e il Giglio di Inzago». A fianco della programmazione teatrale, spiega Ferrari, prosegue quella cinematografica, che prevede ogni settimana la proiezione di pellicole d'essai. A pochi passi dal teatro Trivulzio si trova un grande multisala. «Non vogliamo diventare un loro clone, ne tantomeno metterci in concorrenza - commenta il giovane presidente -. Sia le nostre che le loro proposte, seppur differenti, sono entrambe di qualità». Per informazioni chiamare lo 02-92278742.

Melzo_Trivulzio_foto_di_gruppo
Condividi