• Categoria principale: Notizie
  • Categoria: Ultime

I consigli per diventare un manager di successo

Manager di successoManager di successo non si nasce ma si diventa. Ecco alcuni consigli che potranno esservi utili.
Avere nuovi manager di successo è una questione che non riguarda solo chi vuol intraprendere questo percorso. Se ci pensate, a livello globale significa anche portare innovazione, creare posti di lavoro e migliorare la vita delle persone creando nuove tecnologie.
Inoltre, è importante dare ascolto alle persone più giovani, con idee fresche ed entusiasmo. Ciononostante, la prima regola da capire è che non c’è un limite d’età per diventare imprenditori di successo. Anzi, avere qualche capello bianco e un po’ di esperienze sulle spalle potrebbe essere proprio la chiave del vostro successo.


Del resto non si diventa imprenditori da un giorno all’altro e almeno all’inizio è importante avere un po’ di modestia.
 Prima di lanciarvi in una vostra avventura sarebbe opportuno fare un’esperienza lavorativa in una buona azienda, magari con un buon mentore, per conoscere quelle cose che si imparano solo con l’esperienza.
Prendiamo come esempio Marco Tronchetti Provera, un personaggio dell’economia italiana. Marco Tronchetti Provera, AD di Pirelli e Vice Presidente di Mediobanca, dopo la laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Bocconi nel 1971, decide di fare un’esperienza lavorativa a Londra, presso la P&O, una società di trasporti e logistica. Al suo rientro matura l’idea di aprire un terminal nel cuore della Lombardia industriale, collegato con i maggiori porti europei e così, decise di fondare la Sogemar, società operante nel campo della logistica.
 Questa storia andata a buon fine ci fa anche capire quanto sia importante guardarsi intorno, fare esperienze all’esterno e cercare di apportare un cambiamento innovativo lì dove manca qualcosa.
Chiaramente, bisogna preparare un bagaglio emotivo prima di affrontare un’avventura imprenditoriale. Non dimenticate di metterci la passione, la concentrazione, la determinazione.
Immaginatevi di dover affrontare dei fallimenti (perché sì, fanno anche questi parte del gioco), senza amore difficilmente riuscirete a metterci l’impegno e la forza necessari a superarli. In un certo senso, è un po’ come lottare per qualcosa in cui si crede. Quando scegliete quindi il vostro settore non fatelo solo per i soldi che potrebbe farvi guadagnare ma fate questa scelta anche in base ai vostri interessi, agli stimoli che potrebbero arrivarvi.
La passione vi aiuterà anche ad essere ottimisti e attivi, fondamentali anche quando si palesano davanti i fallimenti di cui abbiamo parlato.
Non significa solo avere sempre il sorriso stampato sulle labbra (ma vi assicuriamo che è d’aiuto, come vi diremo tra poco) ma anche avere fiducia in se stessi e nelle persone che vi circondano.
I vostri dipendenti saranno la vostra famiglia. È vitale instaurare con loro un buon rapporto, essere un leader comprensivo e un buon modello da seguire e, allo stesso tempo, riuscire a trasmettere la propria autorità. Un buon leader sa quando è il momento di assumersi le proprie responsabilità e di dare assistenza ai dipendenti quando ne hanno bisogno, ad esempio permettendogli di seguire dei corsi di aggiornamento. Del resto è nel bene della vostra azienda avere persone costantemente aggiornate e creare un ambiente lavorativo sereno, con meno stress possibile.
Lo stress, si sa, porta via concentrazione che invece vi servirebbe per focalizzare sugli obiettivi più importanti e sulle scelte da fare.
Pensate che alcuni businessman vestono sempre allo stesso modo proprio per evitare di dover compiere un’ulteriore scelta al mattino. Incredibile, vero? 
Mettete da parte la pigrizia e fate suonare la sveglia presto al mattino. Sapete che gli imprenditori di successo iniziano a lavorare quando gli altri dormono? I Ceo delle grandi aziende si svegliano alle 5,30 del mattino ma c’è chi come Tom Cook (Ceo Apple) si sveglia alle 4,30 e Sergio Marchionne addirittura alle 3.30. Vi sembra follia? Non lo è affatto se pensate a tutti i vantaggi che potrete avere: probabilmente le prime ore dal suono della sveglia saranno le uniche che potrete dedicare a voi stessi. Potreste far sport, leggere il giornale o una colazione abbondante. Inoltre, durante queste ore riusciamo a essere più freschi e concentrati ed è quindi un ottimo momento per elaborare nuovi piani o semplicemente organizzare il resto della giornata.

Ovviamente in questo campo vale anche l’aspetto: siate sempre sorridenti e impeccabili, qualunque sia l’outfit da voi scelto. È una questione di comunicazione: le persone dovranno riconoscere la vostra serietà ma anche trovarvi piacevoli, magari simpatici (moderatamente). È pure così che si instaura un buon legame con clienti, collaboratori e fornitori. Nei confronti di queste persone è anche importante essere sempre onesti: ingannare non è mai cosa buona, una volta scoperti perdereste la vostra credibilità.
Infine, vi consigliamo di essere disponibili nei confronti delle altre persone e di non creare rivalità anche sul piano personale. Se siete sicuri di voi stessi non dovete aver paura degli altri e se vi stanno simpatici sentitevi pure liberi di dargli una mano affinché possano raggiungere anche i loro sogni.

Condividi