• Categoria principale: Notizie
  • Categoria: Ultime

Viaggio dentro al mondo del Forex

Forex euroUna parola che è un acronimo e che nasconde al propri interno la sigla indicante il mercato delle valute estere. Il Foreign Exchange Market, modo corretto e di mutuazione anglofona per chiamare lo spazio all’interno del quale si vanno ad acquistare e vendere le valute mondiali.
Il perché è presto detto: cercare di guadagnare comprando ad una cifra e rivendendo ad una maggiore. Il classico discorso della plusvalenza, alla base dell’economia. Un mercato in netta crescita che si è sviluppato tra gli utenti comuni grazie alla diffusione del trading online, quindi l’approccio virtuale al mondo degli investimenti. Per accedere a questo mercato è necessario utilizzare i servizi offerti da intermediari virtuali, presenti quindi solo in rete: i forex broker.


Andando ad effettuare una panoramica dei broker di forex più affidabili in base alle loro caratteristiche, come regola imprescindibile va detto che si deve ricorrere esclusivamente a piattaforme che siano state autorizzate e regolamentate dalla Consob, l’organo che in Italia è preposto a rilasciare i permessi per operare.
In sostanza aprire un conto di trading tramite un broker regolamentato e affidabile per iniziare poi a investire nel forex è il metodo più sicuro; non ovviamente per guadagnare (il guadagno sicuro non è di questo mondo), ma per evitare rischi sostanziali legati all’uso di una piattaforma poco affidabile e senza i permessi per operare come intermediario finanziario.
Una volta registrato un profilo si inizia il lavoro vero e proprio di investimento: nel forex ci si muove sempre su coppie di valute, nel senso che si procede alla vendita di una solo quando si è pronti ad acquistarne in cambio un’altra. Da questi scambi l’utente dovrebbe cercare di guadagnare.
Il forex può essere imparato attraverso un conto demo gratuito, il che offre la possibilità di sperimentare ed esercitarsi senza rischi poiché si va ad operare sui mercati senza rischiare i propri soldi ma utilizzando i soldi virtuali forniti dal broker. Una simulazione per prendere confidenza con lo strumento.
Altre cose da sapere? È possibile investire nel forex anche per via parallela, utilizzando i cosiddetti strumenti derivati: da definizione in economia uno strumento finanziario derivato ha un sottostante, che in questo caso è una coppia di valute forex; e un valore che dipende in modo diretto dal sottostante.
Gli strumenti derivati più noti nel forex sono i Cfd, contratti per differenza; e le opzioni binarie. Entrambi noti agli investitori per vizi e virtù, visti i tanti rischi che implicano. A ciascuno il suo quindi; le regole del gioco sono queste con annessi rischi e opportunità.

Condividi