Sul Lago Maggiore arrivano i "big" del jazz

Stresa Paolo Fresu Devil quartetTra iniziative culturali di vario genere prosegue il ricco palinsesto che anima in questa stagione la zona del Verbano con le “Settimane musicali di Stresa e del Lago Maggiore”. Ben ventiquattro concerti saranno ospitati lungo le suggestive rive del bacino lacustre. Quale migliore occasione, quindi, per regalarci una bella vacanza, decidendo di soggiornare in una delle tante strutture ricettive presenti in zona o scegliendo di acquistare casa nella vicina Lesa? Per saperne di più clicca il pulsante azzuro qui sotto.

Il Festival, tra l’altro, riserva forti sconti agli under 26, che in quattro occasioni hanno anche la possibilità di entrare gratuitamente. Si comincia con i “Midsummer Jazz Concerts”, in programma dal 22 al 26 luglio sul Lungolago “La Palazzola” di Stresa. L’inaugurazione è affidata al noto trombettista Paolo Fresu, che porterà nuovamente a Stresa il suo “Devil Quartet” (nella foto, in alto a sinistra), accompagnato da Bebo Ferra (chitarra), Paolino Dalla Porta (contrabbasso) e Stefano Bagnoli (batteria). L’appuntamento è alle 21.
Stresa Uri CaineSi prosegue poi con il pianista statunitense Uri Caine (nella foto a destra, 23 luglio, ore 21, Lungolago La Palazzola), che con il suo ensemble proporrà una rilettura della "Rhapsody in blue" di George Gershwin. Ron Carter, storico contrabbassista di Miles Davis, suonerà invece con il suo gruppo sul Lungolago La Palazzola venerdì 24 luglio alle 21 reinterpretando i brani che suonava con il famoso quintetto degli anni Sessanta. Nella serata di sabato 25 alle 18.30 si esibirà sul Lungolago Michel Portal (sax soprano e clarinetto), accompagnato dalla fisarmonica di Vincent Peirani. La programmazione del festival continua con il contrabbassista Dave Holland (sabato 25, ore 21, Lungolago La Palazzola) e il batterista Ginger Baker (26 luglio, ore 21, sempre sul lungolago).
Il violoncellista Jan Vogler suonerà da solo in due occasioni all’Eremo di Santa Caterina del Sasso, martedì 18 e mercoledì 19 agosto, sempre alle 20.30, eseguendo le Suite per violoncello di Bach. Giovedì 20 agosto alle 20 presso la Chiesa Vecchia di Belgirate sarà la volta di Federico Guglielmo (violino) e Andrea Coen (fortepiano), mentre sabato 22 agosto (ore 20, Palazzo dei Congressi di Stresa) Gianandrea Noseda dirigerà la European Union Youth Orchestra. Si continua quindi domenica 23 agosto alle 20.30 (Isola Madre, Loggia del Cashmere) con il Quintetto Sinfonico di Vienna e lunedì 24 alle 20 con il Quartetto di Cremona (Verbania, Chiesa Madonna di Campagna).
Per martedì 25 agosto alle 20 è in programma presso il Regina Palace Hotel di Stresa la prima esecuzione assoluta dell’opera di B.R. Earl “La Regina con i Capelli d’Oro”. Mercoledì 26 agosto alle 20 presso la chiesa di Sant’Ambrogio suonerà invece Antonio Frigè con il suo “Ensamble piano”, mentre giovedì 27 agosto alle 20 all’interno del Palazzo dei Congressi di Stresa Francesco Ivan Ciampa dirigerà una formazione di voci, violini e percussioni, che eseguiranno musiche di Bartok, Cage e Stravinskij.
Si continua quindi venerdì 28 agosto alle 20 con il Quintetto Papageno (ore 20).  Sabato 29 agosto i Wiener Symphoniker diretti da Philippe Jordan interpreteranno la Sinfonia numero 9 “La Grande” di Schubert, mentre mercoledì 2 settembre Ottavio Dantone dirigerà l’Accademia Bizantina nei Concerti Branderburghesi di Bach. Nel video, in basso, il concerto del chitarrista John Scofield durante la passata edizione.
L.I.

Condividi