Isole Borromee e di Brissago, angoli speciali del Lago Maggiore

Lago Maggiore Isola dei PescatoriTrascorrere un periodo di vacanza sul lago, magari in una casa acquistata a Lesa, può avere un suo fascino anche in autunno o in inverno. Un vantaggio è che non bisogna fare i conti con la tipica ressa estiva. Tra i luoghi da visitare meritano di essere menzionati l'arcipelago delle Isole Borromee e, più a nord lungo il versante svizzero, le Isole di Brissago. Per saperne di più clicca il pulsante azzurro qua sotto

Dei due gruppi di isole, le Borromee ricadono sotto il Comune di Stresa e sono quelle più note al grande pubblico, grazie anche ai frequenti itinerari di navigazione organizzati da aziende private (anche nel video in basso).
Isola Madre 
Insieme all'Isola Bella è rimasta di proprietà della famiglia Borromeo e ospita il Palazzo Borromeo (XVI secolo), la Cappella gentilizia e un grande giardino all'inglese.
Isola Bella
Vi soggiornarono, tra gli altri, Napoleone, Stendhal e Benito Mussolini. Si ricordano tra i luoghi degni di nota il Palazzo Borromeo e il giardino all'italiana.
Isola dei Pescatori
Conosciuta anche come Isola Superiore (nella foto, in alto), è stabilmente abitata durante tutto l'arco dell'anno da poche decine di abitanti che vivono di pesca e di turismo. Sono da segnalare la chiesa dedicata a San Vittore, originaria dell'XI Secolo ma ampliata in epoche successive, il lungolago e il caratteristico borgo con i suoi vicoli e la piazzetta.
Isolino di San Giovanni
Dista poche decine di metri da riva ed essendo una proprietà privata della famiglia Borromeo non è visitabile dal pubblico. I primi documenti scritti sull'Isolino risalgono all'epoca dell'imperatore Ottone III di Sassonia (anno 999). Sull'Isolino abitò anche il direttore d'orchestra Arturo Toscanini. Lo scorso agosto ha ospitato il matrimonio tra Beatrice Borromeo e il terzogenito di Carolina Di Monaco Pierre Casiraghi.
Scoglio della Malghera
Situato tra l'Isola Bella e l'Isola dei Pescatori, lo Scoglio della Malghera è disabitato, anche se raggiungibile in barca. Sullo scoglio si trovano alberi, arbusti e una piccola ma deliziosa spiaggia.
 
Lago Maggiore Brissago IsoleConcludiamo questa rassegna con le due Isole di Brissago. L'arcipelago prende il nome dalla cittadina svizzera che si trova di fronte e consta dell'Isola di San Pancrazio, detta anche Isola Grande e dell'Isola di Sant'Apollinare. Alla fine degli anni Quaranta le Isole di Brissago furono vendute allo Stato del Canton Ticino, che ne detiene tuttora la proprietà.
Isola di San Pancrazio
Ospita il Parco botanico del Ticino, realizzato alla fine dell'Ottocento dai baroni Richard e Antoinette Fleming St. Leger. Al suo interno si trovano piante provenienti dal Mediterraneo e da Paesi esotici.
Isola di Sant'Apollinare
Detta anche Isolino o Isola Dei conigli, su quest'isola troviamo i resti di una chiesa costruita nel Duecento dedicata a Sant'Apollinare. Grazie al recente intervento di riqualificazione ad opera dei ragazzi delle Scuole Speciali del Sopraceneri, l'Isolino ospita anche un ostello con 14 posti letto.

Condividi