Attività dell'associazione Paullo for Kenya Onlus

Nell'ottobre del 1997 è nata a Paullo l'Associazione di volontariato 'Paullo for Kenya' (iscritta all'albo delle Onlus della Agenzia delle Entrate dal 15-03-2007), che aveva come principale compito la promozione di attività di sostegno e solidarietà a favore di Padre GIUSEPPE BORLlNI dell'Ordine dei Passionisti, che ha svolto la propria opera di evangelizzazione nelle Missioni Cattoliche in Kenya, prima a ULANDA e a TONGA e dal 1996 in quella di KARUNGU, sulle rive del lago Vittoria, nel Distretto di Gwassi, sempre in Kenya.


Questa associazione è stata creata da alcuni amici paullesi che fin dal 1990 si recavano periodicamente da padre Giuseppe in Kenya a prestare il proprio aiuto.
Viste le condizioni disperate e disagiate in cui viveva la popolazione di quei villaggi, e gli immani sforzi che quotidianamente compiva padre Borlini nella sua opera di evangelizzazione e sostegno a questo popolo, questi amici al fine di rendere il proprio aiuto più organico e tangibile, hanno convenuto di formare questa associazione, che si finanzia principalmente con: le quote associative annuali dei propri iscritti (circa 200 soci), sottoscrizioni pubbliche, cene solidali, lotterie, e contributi di Amministrazioni Comunali, Provinciali e di altri enti. Fin dalla sua fondazione l’associazione ha riscontrato un grande successo sia tra i cittadini paullesi che tra quelli di altri paesi limitrofi (in particolare Cervignano d’Adda e Pandino), ed ha potuto contare da subito sul generoso e costante contributo del Comune di Paullo.
Considerando che l'emergenza idrica e l'istruzione sono gli unici strumenti che possono permettere a questi ragazzi africani di affrancarsi dalla drammatica situazione in cui vivono, l'operato della nostra associazione è principalmente indirizzato a:
• Sostenere con il mantenimento e l'istruzione i tanti ragazzi orfani mediante singole adozioni a distanza ed il finanziamento delle case famiglia di KADEM e di TONGA;
• Costruzione di scuole materne, primarie, secondarie, e professionali;
• Costruzione di acquedotti e trivellazione di pozzi per l'acqua potabile; 
• Invio di materiale (mediamente una volta l'anno via container) prevalentemente sanitario e didattico.
Paullo for Kenya

Condividi