• Categoria principale: Comuni
  • Categoria: Paullo

Operaio muore in cantiere, la Procura chiede due anni per i responsabili

PAULLO Per la Procura sono responsabili della morte del muratore 62enne Francesco Marascio. Il pm Elvira Borsani ha chiesto due anni di detenzione per i tre bresciani F.F., G.N e B.B., accusati di cooperazione in omicidio colposo.
Il verdetto è previsto per metà dicembre. Nel febbraio del 2008 il lavoratore rhodense Marascio era stato trovato a terra con un trauma cranico in un cantiere di via Sacco e Vanzetti. L’operaio sarebbe caduto di schiena da un ponteggio alto un metro d’altezza.

Condividi