Peschiera Borromeo

San Carlo vince la pioggia

PESCHIERA Nonostante la pioggia, hanno riscosso successo i festeggiamenti per il santo patrono Carlo Borromeo organizzati dall’amministrazione comunale di Antonio Falletta. Numerosi fedeli hanno partecipato alla Santa Messa solenne celebrata nel quartiere Bettola. Tra di loro vi erano i piccoli delle elementari, il primo cittadino e il consigliere regionale dell’Udc Enrico Marcora. Alla funzione sono seguiti nel pomeriggio una mostra mercato sui prodotti tipici regionali e un festival del cioccolato artigianale.

Condividi

Arrivano i finiani

PESCHIERA Il nuovo partito di Gianfranco Fini "Futuro e libertà" sbarca anche nella cittadina. Il responsabili locali della coalizione saranno Roberto Pezzoni e il suo vice Luca Trussardi. In una conferenza stampa Pezzoni e Trussardi hanno reso note le divergenze che separano il loro gruppo dall’attuale amministrazione locale targata Popolo delle libertà e guidata da Antonio Falletta. Il 50enne Pezzoni si è candidato nelle passate elezioni con Marco Malinverno nella Lista civica delle libertà.

Condividi

Monder, il Tribunale deposita la sentenza di fallimento

PESCHIERA Il Tribunale di Alba ha finalmente depositato la sentenza di fallimento della Monder. La notizia risale ai giorni scorsi: a renderlo noto gli stessi ex operai dell’impresa attraverso il loro gruppo di Facebook "Lavoratori disperati". In questi giorni è prevista la nomina del curatore da parte del Tribunale di Alba. Sembrano finalmente volgere al termine le vicissitudini degli operai di via Di Vittorio, che hanno reso pubblica la notizia anche attraverso la loro pagina di Facebook "Monder lavoratori disperati".
"Abbiamo depositato l’istanza di fallimento circa un anno fa commenta Marino Bottini, ex delegato Rsu -. Non abbiamo molta fiducia di recuperare i nostri crediti, ma quantomeno di essere reimmessi sul mercato del lavoro, anche attraverso la procedura di mobilità". Quest’ultima prospettiva, per Bottini, sembra essere la più probabile. "Forse riavremo parte del Tfr, ma non so in che misura" aggiunge l’ex sindacalista. Monder è nata nel ’57 come produttore di lievito. In seguito, nei primi anni ’70, ha trasformato la sua produzione, proprio quando in Italia si cominciava a produrre la pasta fresca ripiena anche a livello industriale. In quel periodo l’azienda riforniva con i suoi prodotti i ristoranti della provincia di Milano. Con l’evolversi del mercato poi, Monder si è specializzata nella pasta disidratata a lunga conservazione: la sua catena di distribuzione si è così allargata a tutto il territorio nazionale.

Condividi

Cane investito, gli animalisti chiedono contributi per le cure

PESCHIERA Segugio travolto sulla una statale, “Diamoci la zampa” chiede sostegno per le cure. «Orazio (nella foto, ndr) è stato investito su una statale molto trafficata ai primi di novembre – scrive l’associazione animalista capitanata da Edgar Meyer in una nota – Un grazie va a Caterina che si è fermata e l’ha soccorso. La diagnosi è stata di trauma cranico e frattura di ulna e radio. È stato ricucito in testa e sedato poiché il primo giorno ha avuto crisi convulsive. Per i primi tre giorni è rimasto in stato catatonico, ovvero sdraiato senza muoversi. Poi ha iniziato lentamente a tirare su la testa e infine a sedersi e a sorreggersi sulle zampe. L’animale mangia con appetito, ma ciò non basta. Attualmente si trova in clinica sotto flebo e antidolorifici». Non appena il suo stato di salute lo consentirà sarà sottoposto ad anestesia per poter effettuare una risonanza magnetica. «Questo esame – prosegue Diamoci la zampa - consentirà di verificare lo stato del plesso brachiale (i nervi che sorreggono la zampa). Da una prima visita ortopedica vi è infatti il sospetto che questo sia irrimediabilmente danneggiato. In quel caso non avrebbe senso procedere con una operazione di osteosintesi (ricomporre le ossa) ma rimane solo la via dell'amputazione dell'arto. La degenza in clinica e l'intervento (qualsiasi esso sia) comporta dei costi elevati che la nostra associazione in questo momento non può permettersi. Ci rivolgiamo quindi a tutti gli amici bipedi di Orazio per una colletta. Terremo costantemente aggiornato il suo diario sul nostro sito, compresi i ringraziamenti ai suoi benefattori». Diamoci la zampa ha sede a San Donato Milanese, in via Battisti al civico 19.

Condividi

Scrittori in pole position

PESCHIERA Prosegue a tutta birra l’attività del laboratorio "Si scrive a Peschiera", organizzato dall’Auser in collaborazione con l’amministrazione comunale di Antonio Falletta. "Gli obbiettivi di questo progetto – spiegano gli organizzatori – sono chiaramente indicati nel titolo. Si tratta di stimolare le persone a raccontare in forma scritta fatti o riflessioni della propria vita". Il ritrovo è ogni secondo e quarto giovedì del mese in via Carducci, nella biblioteca di Monasterolo, dalle 21 alle 23.

Condividi